Che cos’è il clorato di potassio fuso?

È un forte agente ossidante che viene usato per fabbricare fiammiferi, fuochi artificiali ed esplosivi di modesta potenza.

Come si forma il clorato?

[sec. XIX; da clorico]. Sale dell’acido clorico. I clorati dei metalli alcalini si formano facendo agire il cloro sulle soluzioni calde degli idrossidi alcalini: in queste condizioni essi prendono origine dalla decomposizione degli ipocloriti che inizialmente si formano: 3NaClO —→ 2NaCl+NaClO₃.

Come si dissocia KCLO?

Clorato di potassio

  1. La reazione viene catalizzata per aggiunta di alcune sostanze (MnO2, Fe2O3, CuO) cosicché può avvenire a temperature più basse e quindi prima della fusione (tf = 356°C).
  2. Riscaldando ulteriormente, il perclorato si decompone completamente in cloruro ed ossigeno:

Perché potassio e K?

Elemento chimico, numero atomico 19 e peso atomico 39,098; il suo simbolo è K (dal nome lat. scient. Kalium, che deriva dall’arabo qalī «potassa»).

Come si produce il potassio?

La maggior parte del potassio si trova nella crosta terrestre sotto forma di minerali, come feldspati ed argilla. Il potassio e’ da essi rilasciato tramite erosione, che spiega come mai c’e’ molto di questo elemento nel mare (0.75 g/litro).

Come si produce l’acido solforico?

L’acido solforico viene prodotto ossidando l’anidride solforosa (SO2) a anidride solforica (SO3) e assorbendo con acqua. Il prodotto di partenza, l’anidride solforosa (SO2) viene oggi ottenuto direttamente da Zolfo (proveniente dalla raffinazione del petrolio) che viene bruciato con aria.

Come si forma il clorato di sodio?

Può essere sintetizzato facendo reagire del gas cloro con dell’idrossido di sodio ad alte temperature.

Come si dissocia l’acido Ipocloroso?

L’acido ipocloroso (HOCl o HClO) è un acido debole che si forma quando il cloro si dissolve in acqua e si dissocia parzialmente, formando ipoclorito, ClO.

Come si forma il solfuro di ferro?

Il solfuro ferroso è il sale di ferro (II) dell’acido solfidrico. A temperatura ambiente si presenta come un solido grigio-nero, quasi inodore. Si ottiene principalmente facendo reagire direttamente il ferro (limatura di ferro) con lo zolfo previo riscaldamento.

Related Post