Il tempio dell’umanità di Damanhur, l’ottava meraviglia si trova a Torino

Il tempio dell’umanità di Damanhur

La nostra bella Italia è ricca di risorse naturali bellissime da visitare, di cui però, alcuni li conosciamo anche solo per sentito parlare, altri invece non si sa nemmeno l’esistenza.

Proprio per questo ultimo motivo, oggi ci siamo cimentati nella scoperta di nuovi posti nascosti e vi vogliamo parlare dell’Ottava Meraviglia del mondo, così definito il tempio dell’umanità di Damanhuril tempio sotterraneo più grande al mondo che si trova a circa 50 km da Torino, nel comune di Vidracco.

L'ottava meraviglia del mondo si trova a Torino.
www.buzzland.it

Il tempio dell’umanità di Damanhur, si trova nascosto nel cuore di una montagna a nord di Torino, una costruzione magica, i cui lavori iniziarono nel 1978 e solo nel 1992 si venne alla sua conoscenza con un ordine di demolizione, perché la struttura purtroppo, non disponeva delle autorizzazioni urbanistiche, che solo successivamente riuscirono ad ottenere.

 Il Tempio dell’Umanità, l'ottava meraviglia del mondo .
www.ktrip.it

Composta da 8.500 metri cubi e di un’altezza pari a quella di un palazzo di 20 piani, questa meraviglia del mondo, è stata anche riconosciuta dalla Soprintendenza come “opera d’arte”.

All’interno, la struttura del tempio è costituita in modo tale che possa ricordare le sette stanze interiori dell’uomo, poichè i membri della Federazione di Damanhur, detta semplicemente Damanhur, era definita dai suoi abitanti una comunità etico-spirituale, una setta in realtà.

L’ottava meraviglia del mondo, il tempio dell’umanità di Damanhur
www.buzzland.it

“La Federazione di Damanhur, si basava sul credo del proprio capo spirituale, Oberto Airaudi, che vede l’essere umano come portatore di una scintilla divina, della quale prendere consapevolezza attraverso la meditazione su di sé e sulla sacralità dell’universo. Infatti, durante la costruzione, è stata importante anche selezionare forme, luci, colori e atmosfere che potevano essere la rappresentazione della loro concezione del mondo e della vita, dando vita così al  Tempio dell’Umanità di Torino”. 

Vedi anche: Un’Atlantide in miniatura: la città sommersa di Baia

Per ogni sala che di seguito vi elencheremo, nell’attraversarle, si percepiscono emozioni differenti, poichè sono composte da piccoli tasselli che portano alla consapevolezza della propria parte divina.

La prima stanza è detta la SALA DELL’ACQUA, simbolo dei principi femminili ed è particolare perchè è a forma di calice; la seconda è il TEMPIO AZZURRO, sala predisposta per la meditazione e riflessione, seguendo poi con la terza stanza, la SALA DELLA TERRA, dedicata alla vita e alla natura divina dell’uomo.

L’ottava meraviglia del mondo, il tempio dell’umanità di Damanhur.
www.ktrip.it

Le stanze non sembrano finire, infatti si prosegue con la quarta chiamata SALA DEI METALLI, simbolo dell’evoluzione e del progresso, proseguendo con le ultime due stanze SALA DELLE SFERE caratterizzata dal fatto che è posizionata nel punto di incontro di tre linee sincroniche, ed infine, SALA DEGLI SPECCHI, chiamata così perchè in questa stanza sono posizionati ben quattro  altari dedicati alla terra, al fuoco, all’acqua e all’aria.

Beh…cosa dire, non resta che andare a visitare questa meraviglia che la nostra bella Italia ha in servo per i viaggiatori curiosi e, in questo caso, davanti a tanta bellezza,credo siano interessati anche i viaggiatori meno curiosi 😉

Fonte: siviaggia.it

Potrebbe piacerti anche

0 commenti

Accedi

Registrati

Reimposta la tua password

Alcuni contenuto del sito web usano cookie che, al momento, sono disabilitati. Per una esperienza migliore di usabilità, consigliamo di abilitare i cookie sul nostro sito web. Voglio saperne di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi