Spaghetti di Soia con dadolata di verdure

Mai assaggiato gli spaghetti di soia? Associati a questa dadolata di verdure (zucchine, asparagi e cipollotti) con zafferano e basilico fresco, sono una vera goduria per il palato! Ovvio, è una ricetta vegetariana/vegana! 😉

Ingredienti per 4 persone:  

  • 2 confezioni di spaghetti di soia da 100g cad.
  • 3 zucchine di medie dimensioni
  • 2 mazzi di asparagi
  • 4 cipollotti bianchi con il loro verde
  • 2 bustine di zafferano in polvere
  • 1 mazzo di basilico fresco
  • 200 ml di panna di soia
  • 1 bicchiere di brodo vegetale
  • 3 cucchiai di shoyu o, se preferite, tamari
  • 1 cucchiaio di olio di mais
  • 3-4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Ricetta:

  • Prendete una pentola e riempitela d’acqua; mettetela sul fuoco e portate ad ebollizione.
  • Lavate e pulite le verdure eliminando la parte inziale e finale alle zucchine e la sola parte finale più dura agli asparagi, la parte finale dei cipollotti e quella di verde che vi appaia rovinata. Tagliate le zucchine e gli asparagi a dadini, i cipollotti a rondelle sottili.
  • Versate due cucchiai di olio di oliva nella padella e fatelo scaldare a fiamma lenta. Aggiungete per prima il cipollotto e un pizzico di sale, fate cuocere per circa 2 minuti mescolando di tanto in tanto; ponete a cuocere anche le zucchine per circa 2 minuti, aggiungete un altro pizzico di sale ed infine gli asparagi, prima la parte del gambo più dura e da ultimo le punte, più delicate.
  • Fate cuocere a fuoco medio fino a termine cottura, le verdure dovranno risultare ancora sufficientemente croccanti. Durante la cottura mescolate di tanto in tanto per verificare che le verdure non si brucino e, se necessario, aggiungete, qualche cucchiaio di brodo vegetale.
  • Versate gli spaghetti di soia nell’acqua bollente per circa 4 minuti. Trascorso il tempo necessario, scolateli, riponeteli in una ciotola con acqua fredda e lasciateli a mollo fino al loro utilizzo (verificate però sulla confezione di spaghetti le modalità ed i tempi di cottura).
  • Prendete un pentolino e fatevi scaldare a fiamma bassissima l’olio di mais, aggiungete la panna e lo di zafferano sciolto in un poco di brodo. Fate cuocere mescolando per qualche minuto fino ad ottenere una cremina e spegnete il fuoco.
  • Scolate gli spaghetti di soia, versateli nella padella con le verdure, aggiungete 2 cucchiai di olio di oliva, la shoyu o tamari e fate saltare a fuoco vivace.
  • Servite gli spaghetti guarniti con la crema di zafferano ed il basilico lavato e tagliato finemente.
Fonte: socialveg.it

Potrebbe piacerti anche

0 commenti

Accedi

Registrati

Reimposta la tua password

Alcuni contenuto del sito web usano cookie che, al momento, sono disabilitati. Per una esperienza migliore di usabilità, consigliamo di abilitare i cookie sul nostro sito web. Voglio saperne di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi