Sbiancare i denti in modo naturale? Si può!

sbiancare denti in modo naturale

Nessuno vuole avere un brutto sorriso. Avere i denti bianchissimi, infatti, si avvicina all’idea di perfezione. L’ingiallimento dei denti è parte del processo di invecchiamento, ma, proprio come per le rughe, è possibile combatterlo. Esistono molti rimedi naturali per sbiancare i denti, da casa. Scopriamo insieme quali sono:

Mangiare fragole;

Le fragole, possono aiutare a sbiancare i denti a causa di un enzima all’interno di esse, l’acido malico. Inoltre, contengono vitamina C. L’astringente contenuto nelle fragole aiuta a rimuovere le macchie superficiali, mentre la vitamina C aiuta contro la placca.

Procedete in questo modo: schiacciate poche fragole e spazzolate il composto sui denti, una o due volte alla settimana. Volendo, si possono anche mangiare, ma dovrete aver cura di masticare molto bene, per permettere all’enzima di funzionare correttamente.

Usare il filo interdentale;

Per qualche ragione, il filo interdentale non viene utilizzato spesso quando ci si lava i denti. Eppure, molti dentisti e igienisti, concordano sul fatto che questo sia più importante della spazzolatura. Va utilizzato, infatti, due volte al giorno, per risultati migliori.

Bicarbonato e limone;

Questo è uno dei rimedi casalinghi più popolari. La reazione chimica del bicarbonato di sodio con il succo di limone ha un effetto sbiancante. Uno di questi ingredienti funziona bene, ma insieme sono super-efficaci. Questa soluzione però, va utilizzata una volta ogni due settimane, in quanto può essere aggressiva e portare via lo smalto dai denti.

Mangiare frutta e verdura croccanti;

Mele, sedano e carote, sono tutti grandi alleati per i vostri denti. Frutta o verdura croccante, si comportano come uno spazzolino da denti, naturale. Inoltre, aiutano a rimuovere le macchie superficiali. Le mele in particolare, contengono acido malico, la stessa sostanza chimica trovata nelle fragole (e nei prodotti per sbiancamento dentale).

Usare una cannuccia.

Caffè, tè, soda e vino, possono causare gravi danni allo smalto dentale. Se possibile, utilizzate una cannuccia per ridurre l’esposizione diretta di questi liquidi ai denti. Se bevete il caffè o il vino rosso senza cannuccia, assicuratevi di lavare i denti, dopo poco tempo.

Potrebbe piacerti anche

0 commenti

Accedi

Registrati

Reimposta la tua password

Alcuni contenuto del sito web usano cookie che, al momento, sono disabilitati. Per una esperienza migliore di usabilità, consigliamo di abilitare i cookie sul nostro sito web. Voglio saperne di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi