E-David robot: basta un po’ di tecnologia e si può diventare un vero artista!

una micromacchina in grado di trasformare una foto digitale in un graffito in un colpo solo

Basta un po’ di tecnologia per diventare un artista!

Dei ricercatori dell’ Eth di Zurigo insieme alla Columbia University e al dipartimento di ricerca Disney research, hanno svelato una micromacchina robot in grado di trasformare una foto digitale in un graffito in un colpo solo, un’ idea che sembra essere una speranza per chiunque voglia esprimere se stesso.

Questa micromacchina è in grado di rilevare la posizione della bomboletta spray che si tiene in mano rispetto al muro e, di spruzzare la giusta quantità di liquido nel punto giusto, il tutto grazie ad un un computer, due webcam e un codice QR.

I verniciatori possono coprire anche grandi tele come pareti di edifici con impalcature ovviamente, poichè consente anche la miscelazione del colore al volo.

Contemporaneamente, simulando il processo di polverizzazione, la micoromacchina visualizzerà anche immagini sul murale che potrebbe beneficiare di più della pittura.

Contenuto non disponibile.
Ti preghiamo di accettare i nostri cookie per una esperienza di usabilità migliore.

Infatti, basta semplicemente inserire “come input”, un’ immagine qualsiasi all’ interno del robot e muovere la bomboletta sulla parete, realizzando poi graffiti fatti e finiti e, se si vuole lavorare sulle sfumature, basta solo che si cambia la bomboletta e la macchina si adeguerà.

Questo progetto fu ben studiato già tempo fa tra scienziati e artisti ma, nel 1962 Desmond Paul Henry ha presentato la sua prima macchina realizzando disegni di persone fisiche. Un anno dopo, Ivan Sutherland pioniere interattivo virtuale famoso di interfacce per il disegno e la modellazione, iniziò appunto nel modellare di più i disegni.

Una micromacchina in grado di trasformare una foto digitale in un graffito in un colpo solo
www.wired.it

Ora, la ricerca nella pittura è assistita da computer, estendendosi su una varietà di interfacce e applicazioni molto più aggiornate.

Il robot E-David è un braccio di azionamento che attanaglia un pennello e applica vernice su una tela come se stesse lavorando un vero e proprio braccio umano.

Come si usa E-David robot?

Il verniciatore dovrà stare davanti ad una tela (ad esempio parete o un foglio di carta) e sventolare una bomboletta spray programmata con un sistema di azionamento dotato di un ricevitore wireless collegato ad un computer, dove a sua volta, un algoritmo, determinerà la quantità ottimale di vernice colorata, da spruzzare in corrispondenza della posizione bombolette spray .

Questo sistema può essere può essere suddiviso in quattro parti:
1) fisicamente azionamento la bomboletta spray
2) bomboletta spray di monitoraggio
3) simulando il metodo spray
4) ottimizzare la quantità di vernice da spruzzare

Hardware e monitoraggio

Per la micromacchina, si dovranno usare barattoli di vernice spray standard (65 mm Altezza diametro di 158 millimetri, 400 ml) con tappi di plastica sostituibili, tappi puliti che assicurano profili di spruzzo coerenti.

I cappucci erogatori sono intercambiabili, gli artisti potranno utilizzare una varietà di tappi con diversi profili: tappi sottili per i dettagli, larghi tappi per il riempimento di grandi aree, e caps con i profili anisotropico per tratti stilizzati. 

Per uno stampo 3D invece, la lattina in uso viene montata all’interno di un contenitore personalizzato, un servomotore collegato cn un ugello ad un braccio di plastica che ruota quando viene azionato.

Vedi anche: Anche i bambini possono disegnare in 3D con la penna 3Doodler Start

Sebbene la deposizione di vernice dipende dalla quantità di pressione applicata all’ugello, usare la lattina non applica nessuna pressione, e di conseguenza permetterà al braccio lavoratore, di muoversi con più facilità.

Oggi, questa micrommachina, realizzata da Disney, permette di riprodurre immagini sul muro come un vero street artist anche senza avere la minima idea di cosa si stia facendo.

Per ulteriori info===> e-collection.library.ethz.ch/eserv/eth:47787/eth-47787-01.pdf

Potrebbe piacerti anche

0 commenti

Accedi

Registrati

Reimposta la tua password

Alcuni contenuto del sito web usano cookie che, al momento, sono disabilitati. Per una esperienza migliore di usabilità, consigliamo di abilitare i cookie sul nostro sito web. Voglio saperne di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi