Rassodare l’interno coscia? Si può!

Rassodare l’interno coscia? Si può!

L’interno coscia è una parte del corpo che, purtroppo, tende a perdere tono ed elasticità abbastanza facilmente e (soprattutto) con il passare del tempo. Ridare compattezza a questa delicata zona è possibile, grazie ad alcuni semplici esercizi da eseguire in palestra ma anche a casa.

In un centro fitness, per esempio, sarà utilissima la macchina per gli adduttori, specifica per la muscolatura dell’interno coscia. O direttamente a casa vostra, senza dover andare in palestra, potreste tener conto di questi esercizi:

1. Esercizio da sdraiate:
Stendetevi sul tappetino, sul pavimento, sul fianco destro. Mettete il braccio destro piegato sotto il collo, in modo da sostenerlo e cercando di lasciarlo rilassato. La gamba sinistra rimane rilassata a terra, mentre dovete piegare quella destra e sollevarla staccandola dall’altra gamba espirando. Mantenete questa posizione sospesa per 5 secondi e poi tornate, lentamente, nella posizione di riposo inspirando. Ripetete l’esercizio 3 volte e poi cambiate fianco. Ripetete due volte la serie di esercizi prendendovi una pausa di 2 minuti tra una serie e l’altra.

2. Divaricamenti:
Per gambe toniche e flessuose, sdraiatevi sul pavimento supine e con le mani distese lungo i fianchi. Espirando, alzate le gambe fino a formare un angolo di 90° con il bacino. Ora divaricatele lentamente. Rimanete in posizione aperta per 2 secondi e poi, sempre lentamente, richiudete le gambe, fino a toccarvi i piedi. Ripetete l’esercizio per 10 volte e, passati due minuti, fatene altre 2 serie da 10 movimenti.

3. Stretching laterale:
Per allungare i muscoli dell’interno coscia, mettetevi supine, con le braccia lungo il corpo e le gambe tese. Ora piegate la gamba destra a formare un angolo di 45° e portate il piede accanto al ginocchio sinistro. Rimanete in questa posizione per 1 minuto. Poi piegate anche la gamba sinistra e, con entrambe le gambe piegate, state ferme per un altro minuto spingendo con le mani le cosce a terra. A questo punto, stendete la gamba destra e rimanete ancora un minuto con la bamba sinistra piegata. Stendete anche la gamba sinistra. Ripetete questa serie di movimenti per tre volte.

4. Grand plies:
Per tonificare le gambe, fate questo esercizio di danza. In posizione eretta, aprite le gambe con le punte dei piedi rivolte all’esterno. Tenendo il busto fermo e stringendo i glutei, scendete fino a che il bacino non raggiunge la linea delle cosce. Rimanete in questa posizione per 2 minuti e poi risalite sempre tenendo fermo il tronco del vostro corpo. Fate 2 serie da 10 piegamenti.

5. Squat:
Anche gli squat sono fantastici per rassodare l’interno delle gambe.

Gli esercizi effettuati a corpo libero, sono possibili anche a casa, con l’aiuto dei piccoli attrezzi come gli anelli flessibili che si usano a Pilates, i Gliding Disks, o i pesi per le caviglie.

E per intensificare i risultati perché non applicare, la sera, una crema rassodante? La caffeina drena e rimuove i liquidi ed è efficace contro la cellulite. Non precipitatevi a bere innumerevoli caffé al giorno, ma utilizzate creme e prodotti che la contengano! 🙂

Potrebbe piacerti anche

2 commenti

Accedi

Registrati

Reimposta la tua password

Alcuni contenuto del sito web usano cookie che, al momento, sono disabilitati. Per una esperienza migliore di usabilità, consigliamo di abilitare i cookie sul nostro sito web. Voglio saperne di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi