Pivot: indietro nel tempo con un’app!

Il favoloso mondo delle app non smette di stupire. La nuova arrivata si chiama Pivot ed è una applicazione che permette di fare un (virtuale) salto indietro nel tempo, mostrandoci fotografie d’epoca del luogo in cui ci troviamo.

Come funziona? Gli utenti possono caricare e condividere fotografie vintage, che vengono poi catalogate secondo le coordinate GPS della località in cui sono state scattate. Ogni volta che un utente si trova nelle vicinanze di un luogo registrato nella app, riceve una notifica.

deejaynellarmadio.it
deejaynellarmadio.it

I creatori sono due giovani palestinesi, che vivono e studiano in America, Asma Jaber e Sami Jitan, che si sono lasciati ispirare dalla storia millenaria e dal ricco patrimonio storico-artistico del loro Paese di origine.

Il prototipo dell’app si è aggiudicato un importante riconoscimento all’Harvard Innovation Lab e, qualche giorno fa, ha anche raggiunto i 30mila dollari nella campagna di crowdfunding sulla piattaforma Kickstarter. La app sarà lanciata il prossimo inverno dagli store Apple e Android, ma inizialmente sarà utilizzabile esclusivamente in Palestina e nella zona di Boston, Stati Uniti.

Fonte: arte.sky.it

Potrebbe piacerti anche

0 commenti

Accedi

Registrati

Reimposta la tua password

Alcuni contenuto del sito web usano cookie che, al momento, sono disabilitati. Per una esperienza migliore di usabilità, consigliamo di abilitare i cookie sul nostro sito web. Voglio saperne di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi