Luca Nasuto all’asta, per il restauro del “Sacrificio di Isacco”

sacrificio di Isacco, all'asta

Luca Nasuto, artista stabieseVi abbiamo già parlato di Luca Nasuto, annoverato tra i grandi della pittura napoletana, in merito ad una sua mostra, “Virgo“.

Ora, lo ritroviamo ad un evento assolutamente da non perdere: il 12 giugno alle ore 20.00, infatti, a Castellammare di Stabia, in via Santa Caterina n°43, si terrà un’asta, creata dall’Associazione Myo, un’organizzazione no profit operante sul territorio.

Per i collezionisti di arte contemporanea e non solo, sarà un’occasione unica. L’artista stabiese, infatti, donerà uno dei sui lavori a supporto di un progetto dalla grandissima valenza storico – culturale per la città di Castellammare di Stabia. Si tratta del restauro del “Sacrificio di Isacco“, tela conservata nella sala capitolare della concattedrale della città, copia di un analogo soggetto fuoriuscito dal genio di Caravaggio, ma finito decenni fa nella collezione americana Piasecka Johnson.all’asta, per il restauro del “Sacrificio di Isacco”

«Un momento nobilissimo e meritorio, – spiega Nasuto – quello creato dall’Associazione Myo», da sempre impegnata, unicamente ed in prima linea, nel recupero della memoria storica, dello straordinario patrimonio artistico del centro antico della Città delle Acque.

«Il recupero di un’opera antica come il “Sacrificio di Isacco”, – spiega ancora Nasuto – è un dovere, non solo per il gusto estetico, ma, dapprima, per la storia dell’arte, prima ricchezza da tramandare alle generazioni future.»

Tela “Sacrificio di Isacco”

Anche altri artisti del territorio stabiese e non, doneranno una propria opera per finanziare il progetto, che necessita di € 2.800,00 per rimettere in sesto l’opera del ‘600.

La generosità degli artisti verrà ricambiata con la pubblicazione nel catalogo del restauro.

Potete trovare l’evento, anche su facebook: Asta di beneficenza per il restauro della tela “il sacrificio di isacco”.

Parallelamente, è già partita una campagna di raccolta fondi per il restauro, a cui si può accedere destinando il 5×1000, all’Associazione MYO: codice 90077150630, o versando la propria donazione all’IBAN IT49f 02008 22104 0001034 58121, con causale “Restauro tela Sacrificio di Isacco”.

Potrebbe piacerti anche

0 commenti

Accedi

Registrati

Reimposta la tua password

Alcuni contenuto del sito web usano cookie che, al momento, sono disabilitati. Per una esperienza migliore di usabilità, consigliamo di abilitare i cookie sul nostro sito web. Voglio saperne di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi