Le 5 migliori tisane drenanti per dimagrire in vista dell’estate

Con l’arrivo della primavera ci si rende conto che si è molto vicini all’odiata prova costume e, di conseguenza, si corre ai ripari per sfoggiare un fisico sempre al top.

Le tisane drenanti sono un ottimo alleato e una soluzione molto semplice anche per sconfiggere il gonfiore e la ritenzione idrica e, quindi, ridurre il problema della tanto odiata cellulite (si consiglia, però, di associarle sempre ad una buona dieta sana ed equilibrata).

In questo articolo, vi mostreremo i 5 migliori infusi per disintossicare il nostro organismo in vista dell’estate:

Tisana al tè verde

Il tè verde, è uno dei drenanti più conosciuti ed utilizzati per combattere gli inestetismi della cellulite. Le sue proprietà sono dimagranti ed astringenti e si può acquistare in erboristeria sia sfuso che in bustine.

Ti potrebbe interessare: Fumare tè verde? È possibile ed è ricco di benefici!
Tisana al tè verde. Il tè verde è uno dei drenanti più conosciuti e utilizzati, le sue proprietà sono dimagranti e astringenti , si può acquistare in erboristeria, sia fuso che a bustine.
Foto di: viverepiusani.it

Tisana ai semi di finocchietto.

Questa tisana, si prepara aggiungendo una manciata di semi di finocchietto, 1 cucchiaino di tè in foglia e una tazza d’acqua. Bisogna preparare un decotto con i semi e, una volta che l’acqua è in ebollizione, basta aggiungere il tè. Ovviamente, prima di berla, va filtrata (come in foto).


Tisana al finocchiettoTisana alla malva.

Oltre a depurare il nostro organismo, questa tisana ha un potere depurativo e disinfettante per le vie urinarie. Si prepara immergendo due cucchiaini di foglie di malva in una tazza d’acqua calda e si lascia riposare l’infuso per 10 minuti.

Tisana alla malva Questa tisana ha anche un potere depurativo e disinfettante per le vie urinarie. Si prepara immergendo due cucchiaini di foglie di malva in una tazza d'acqua e si lascia riposare l'infuso per 10 minuti.

Tisana al tarassaco.

Un’altra erba officinale diuretica molto conosciuta ed utilizzata, è il taràssaco (comunemente conosciuto come dente di leone). Per la preparazione della tisana, basta un fiore (compreso di foglie e radice) e preparare un infuso.
Bisogna lasciare quest’ultimo nell’acqua bollente per 20 minuti e filtrare.


Tisana al tarassaco Un altra erba officinale diuretica molto conosciuta e utilizzata è il tarassaco. Per la preparazione di una tisana al tarassaco si può raccogliere uno di questi fiori e preparare un infuso , compresa radice e foglie. Lasciare in acqua bollente per 20 minuti e filtrare.

Tisana all’ortica.

L’ortica, oltre ad avere un potere drenante, contiene acido folico e le vitamine A, C e D.

Per preparare questa tisana abbiamo bisogno di 30 gr di foglie di ortica, 40 gr di foglie di orthosiphon e 30 gr di frutti essiccati di finocchio. In proporzioni = per un litro d’acqua (bollente), 50 grammi di questo mix.
Basta lasciare in infusione per 10 minuti e filtrare prima di bere. Si può consumare 3 volte al giorno.

Tisana all ortica
Vedi anche: Ortiche, pungenti ma virtuose

CONSIGLIO: come assumere le tisane nel modo corretto?

Le tisane diuretiche non vanno zuccherate, al massimo si possono addolcire con un cucchiaino di miele. Per avere il massimo effetto, bisogna berle a stomaco pieno o prima di andare a dormire.

Potrebbe piacerti anche

0 commenti

Accedi

Registrati

Reimposta la tua password

Alcuni contenuto del sito web usano cookie che, al momento, sono disabilitati. Per una esperienza migliore di usabilità, consigliamo di abilitare i cookie sul nostro sito web. Voglio saperne di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi