I 25 luoghi più belli d’Italia

Di luoghi romantici è pieno il mondo, ma chi non può permettersi una lunga vacanza può concedersi anche solo un weekend in Italia in posti altrettanto romantici.
La nostra bella Italia non è costituita solo da un grande patrimonio di Storia, Arte, Cultura, Ambiente e Tradizioni ma anche da veri e propri paradisi terresti che sempre più turisti, provenienti da ogni parte del mondo, scelgono di visitare. Sono migliaia i posti turistici in Italia che vale la pena di “vivere” almeno una volta nella propria vita di cui 25 mete da non perdere, dal grande valore artistico, naturale, culturale o paesaggistico…I 25 luoghi più belli d’Italia…

-ROMA – LAZIO

 Il centro storico della Città racchiude alcuni dei più importanti monumenti dell’antichità. La magia che sprigiona da ogni angolo del centro storico della Capitale è fonte di ammirazione da parte dei milioni di viaggiatori e turisti che la popolano in ogni periodo dell’anno e con il Colosseo come suo simbolo essa è di sicuro una delle città più pittoresche e culturalmente vive del mondo.

-VENEZIA – VENETO

E’ una delle città più belle non solo d’Italia ma di tutto il mondo. La città sull’acqua regala infinite suggestioni e romanticismo assicurato e il suo Carnevale è celebre al mondo.

-TORINO  – PIEMONTE

Torino ha molti volti e tante attrattive che la rendono una delle città più belle d’Italia. Tra i tesori che conserva spiccano le cosiddette Residenze Sabaude, un complesso di costruzioni di alta qualità, basti considerare, che ne sono state classificate, pur nella loro diversa importanza ben 62!

-FIRENZE – TOSCANA 

E’ una città dal fascino antico e che sprigiona magia. E’ considerata il luogo d’origine del Rinascimento ed è universalmente riconosciuta come una delle culle dell’arte e dell’architettura, nonché rinomata come una delle più belle città del mondo, grazie ai suoi numerosi monumenti e musei – tra cui il Duomo, Santa Croce, gli Uffizi, Ponte Vecchio, Piazza della Signoria e Palazzo Pitti.

-DOLOMITI Trentino Alto Adige – VENETO

Con le loro impressionanti altezze fino a 3000 metri nel cielo, le Dolomiti sono candidate dall’ Unesco a diventare Patrimonio Naturale dell’Umanità. Paradiso di natura e cultura vantano da sempre lo scenario più amato per gli sport invernali ed offrono panorami unici: non a caso molti le reputano le montagne più belle del mondo, essendo più chiare, più colorate, più monumentali e quasi modellate come opere architettoniche.

-TRULLI DI ALBEROBELLO  –  PUGLIA

I Trulli pugliesi sono pittoresche costruzioni a secco con copertura conica di origine preistorica. L’unità costruttiva del trullo presenta una pianta di forma circolare, sul cui perimetro si imposta la muratura a secco di spessore molto elevato, unito al ridottissimo numero e dimensionamento delle aperture ne assicura un’elevatissima inerzia termica, il che garantisce una buona conservazione del calore all’interno durante l’inverno ,così come in estate conserva il fresco che le murature stesse hanno accumulato durante la stagione fredda e che cederanno a poco a poco fino alla seconda metà del mese di agosto quando, per effetto dell’inversione termica, si verifica una sensazione di maggior calore all’interno che non all’esterno.

-COSTIERA AMALFITANA – CAMPANIA

E’ un luogo di suggestiva bellezza che ha da sempre attratto poeti, artisti e viaggiatori di tutto il mondo. La costiera amalfitana è il tratto di costa campana, situato a sud della penisola sorrentina, che si affaccia sul golfo di Salerno; è delimitato ad ovest da Positano e ad est da Vietri sul Mare
La sua conformazione naturale ed architettonica la rendono inconfondibile considerato anche patrimonio dell’umanità dall’ UNESCO.

-TROPEA E LA COSTA DEGLI DEI –  CALABRIA

E’ il nome con cui è stata battezzata un tratto di costa del Tirreno meridionale, offrendo ai bagnanti spiagge bianchissime e finissime rendendola una posizione speciale.

-NAPOLI – CAMPANIA

Si dice “vedi Napoli e poi muori”. Napoli sorge quasi al centro dell’omonimo golfo, dominato dal massiccio vulcanico Vesuvio. Per motivi storici, artistici, politici ed ambientali è, dal IX secolo fino ad oggi, tra i principali centri di riferimento culturale d’Europa.[
Percorrendo i suoi innumerevoli vicoli si riscontrano i segni architettonici tipici delle varie culture che dominarono la città nel corso dei secoli, mentre atmosfere marinare si respirano nel suo ampio porto protetto da colline ricche di vegetazioni e dal clima mite.

-SASSI DI MATERA – BASILICATA

I famosi Sassi di Matera sono un piccolo gioiello urbanistico anch’ essi sono stati iscritti nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO nel 1993. Sono gli antichi rioni fatti di un groviglio di case scavate nel tufo, di vicoli e chiese rupestri.

-FERRARA – EMILIA ROMAGNA

Situata nella bassa pianura emiliana, la città di Ferrara sorge sulle sponde del Po di Volano, che separa la città medioevale dal primitivo borgo di San Giorgio e delimita il confine con i nuovi insediamenti contemporanei a sud delle mura. Nel Cinquecento divenne la rappresentazione della città ideale e ancora oggi Ferrara mantiene un fascino rigoroso restituito dalle tante testimonianze artistiche e architettoniche che la impreziosiscono portando la firma di vari artisti.

-PORTOVENERE CINQUE TERRE & ISOLE – LIGURIA 

Elegante meta di villeggiatura e perfetto connubio tra natura e architettura le cosiddette Cinque Terre sono un luogo di grande fascino, i cui tratti peculiari, terrazzamenti, sentieri, ecc sono stati riconosciuti da poeti romantici e contemporanei, offrendo ispirazione non solo per testi letterari ma per composizioni musicali e rappresentazioni pittoriche.

-CASERTA  REGGIA – CAMPANIA

La Reggia di Caserta, o Palazzo Reale di Caserta, è una dimora storica appartenuta alla casa reale dei Borbone di Napoli, proclamata Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. E’ circondata da un vasto parco nel quale si individuano due settori: il giardino all’italiana, in cui sono presenti diverse fontane e la famosa Grande Cascata, e il giardino all’inglese, caratterizzato da fitti boschi. La Reggia oggi per la sua grandiosità è apprezzata da molti viaggiatori che giungono a Caserta appositamente per ammirarla.

-AGRIGENTO  AREA ARCHEOLOGICA – SICILIA

Agrigento è la superba testimonianza dello splendore di una delle più importanti colonie greche d’occidente. Quella che oggi è conosciuta come Valle dei Templi era un’antica città che si estendeva su di una vasta area. Con l’incredibile scenario naturale che tutt’ora la circonda, fu sede dell’attività e fonte di ispirazione per poeti e filosofi come Pindaro ed Empedocle.

-ASSISI – UMBRIA

Assisi è un comune italiano della provincia di Perugia in Umbria.
A 424 metri sul livello del mare, Assisi è una città che dà pace a chi la visita tenendo in serbo i ricordi della miracolosa vita del Poverello d’Assisi, la figura più importante legata al nome della città umbra. È conosciuta per essere la città in cui nacquero, vissero e morirono san Francesco, patrono d’Italia, e santa Chiara.

-PARCO NAZIONALE DEL CILENTO – CAMPANIA

La zona del Cilento è costituita da un insieme di paesaggi naturali e siti culturali di eccezionale qualità. L’area naturale protetta di circa 36 000 ettari, interamente compresa nella provincia di Salerno, è stata successivamente estesa fino a portare la sua superficie a 181 048 ettari. Attualmente è il maggiore parco nazionale italiano per estensione e dal 2010 è il primo parco nazionale italiano a diventare un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare ed una strategia di sviluppo sostenibile.

-POMPEI – CAMPANIA

Pompei, ha origini antiche quanto quelle di Roma. Le aree archeologiche di Pompei, sono di fama mondiale. La città, divenuta emblema dell’antica civiltà romana, venne riportata alla luce nel 1748 grazie alle attività di scavo intraprese per iniziativa di Carlo di Borbone dopo la lava del Vesuvio durante la potente eruzione del 79 d.C. la aveva sepolta. E’ uno dei siti archeologici più visitati d’Italia, e non solo.

-ARCIPELAGO DELLA MADDALENA – SARDEGNA 

L’Arcipelago della Maddalena è uno dei regni incontaminati della Sardegna, è un gruppo di isole a nord-est della Sardegna, al largo della costa Smeralda.
L’arcipelago è una meta ambita dai diportisti per via delle bellezze naturali e delle acque incontaminate color smeraldo. Non solo mare però. La cittadina omonima vuol dire anche palazzi ottocenteschi, piazze e vicoletti che circondano il porticciolo di cala Gavetta, brulicante di pescatori e turisti. E’ un luogo che si pregia di alcune delle spiagge più pulite e più belle di tutta l’Italia.

-MILANO, SANTA MARIA DELLE GRAZIE,IL CENACOLO – LOMBARDIA

Situata nel cuore di Milano, è un’ imponente opera architettonica, emblema della religiosità cattolica, ed è legata in modo indissolubile all’ affresco di Leonardo da Vinci, il Cenacolo, conservato al suo interno, nel refettorio.

-VAL D’ ORCIA – TOSCANA 

La Val d’ Orcia è un’ampia valle situata in Toscana, nella provincia di Siena ed in parte in quella di Grosseto, a nord ed est del monte Amiata e vicina al confine con l’Umbria. Attraversata dal fiume Orcia al centro, che le dà il nome, è caratterizzata da gradevoli panorami paesaggistici e da svariati centri di origine medievale si dice appunto che è un luogo dove la natura regala alcune delle sue espressioni più felici.

-CENTRO STORICO DI  SIENA – TOSCANA

Siena si trova nella Toscana centrale al centro di un vasto paesaggio collinare, tra le valli dei fiumi Arbia a sud, Merse a sud-ovest ed Elsa a nord, tra le colline del Chianti a nord-est, la Montagnola ad ovest e le Crete senesi a sud-est. La città, abitata sin dal XII secolo da intraprendenti mercanti, rappresenta con i suoi monumenti in stile medievale e gotico,una preziosa e rara documentazione della concezione paesaggistica italiana del XIV secolo famosa anche per il celebre Palio.

-VERONA  –  VENETO

Verona, città d’arte e cultura, è attraversata dalle acque dell’Adige e cinta da colline che ne esaltano la bellezza e l’armonia paesaggistica. La città scaligera è un’importante meta turistica, visitata ogni anno da più di tre milioni di persone[4] in virtù della sua ricchezza artistica e architettonica, per le numerose manifestazioni internazionali che vi si tengono, ma ancor più per esser stata fissata come luogo della tragedia “Giulietta e Romeo”, vista in tutto il mondo come simbolo dell’amore.

-TIVOLI, ROMA – LAZIO

Forse non troppo noto a un pubblico giovane, questo luogo presenta però attrattive di grande valore. I suoi elementi architettonici (fontane, vasche ornamentali, ecc.) lo rendono un esempio unico di giardini all’italiana del XVI secolo. Tivoli, con il Palazzo e il Giardino, rappresenta una delle più pregevoli, raffinate e comprensive rappresentazioni della cultura del Rinascimento.

-PISA , PIAZZA DEL DUOMO – TOSCANA

La piazza principale di Pisa, nota in tutto il mondo come Campo dei Miracoli, il più alto esempio del romanico pisano, rappresenta un capolavoro del genio creativo umano. Mostra un importante scambio di valori umani, un’armoniosa fusione di motivi classici, paleocristiani, lombardi e orientali negli sviluppi dell’architettura e dell’arte monumentale e urbanistica. Gli edifici che lo compongono sono il Duomo, la Torre Pendente, il Battistero e il Camposanto.

 

 

 

Potrebbe piacerti anche

5 commenti

Accedi

Registrati

Reimposta la tua password

Alcuni contenuto del sito web usano cookie che, al momento, sono disabilitati. Per una esperienza migliore di usabilità, consigliamo di abilitare i cookie sul nostro sito web. Voglio saperne di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi