Grissini fantasia!

“Il pane, come il vero amore, richiede tempo, dedizione, mani forti e amorevoli, e pazienza; vive, crescendo e giungendo a maturazione solo nelle circostanze più perfette. Se l’acqua è troppo calda, uccide il lievito; se è troppo fredda, il lievito non è stimolato a far crescere l’impasto. Senza zucchero sufficiente, il lievito muore, lasciando il pane piatto e senza vita; se l’aria non è abbastanza umida il lievito potrebbe non convincere il pane a sviluppare tutto il suo potenziale”.

Dal libro: “Un regalo da Tiffany”, di Hill Melissa.

L’arte di saper dosare perfettamente tutti gli ingredienti, senza esagerare con uno o con l’altro, aver la pazienza di saper aspettare ed aspettare a lungo, il lievito ha bisogno dei suoi tempi, la fretta è una cattiva consigliera in tutte le preparazioni in cucina e non.

Ma, ora, vediamo come preparare questa esplosione di fantasia in un cesto di grissini farciti!

Ingredienti per 6 persone:                                          

  • 500 gr di farina 0
  • 150 gr lievito madre o 8 gr di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 uovo
  • 7 gr di sale

Per farcire e completare:

  • 100 gr di caciocavallo
  • 1 uovo
  • patè di olive nere
  • patè di pomodori secchi
  • olio evo

Preparazione:

Setacciate la farina, unite il sale e formate una fontana; sciogliete il lievito di birra in 240 gr di acqua tiepida, unite il miele e l’uovo leggermente sbattuto. Lavorate l’impasto fino ad ottenere una consistenza omogenea e piuttosto morbida; mettetelo in una ciotola unta d’olio, copritelo con un telo e lasciatelo lievitare finché non raddoppia di volume.

grissini1Tritate il caciocavallo. Rovesciate l’impasto sulla spianatoia cosparsa di farina. Stendetelo con un mattarello in un rettangolo dello spessore di 2-3 mm, spennellatelo con l’olio e con circa metà dell’uovo sbattuto e tagliatelo a metà. Distribuite il paté di olive nere ed il caciocavallo tritato su una metà e sull’altra il patè di pomodori ed il caciocavallo (foto).

Piegate 2 lati dei 2 rettangoli verso il centro, in modo da far combaciare i bordi, e premeteli leggermente. Tagliateli con una coltello o con una rotella nel senso della lunghezza ottenendo tante strisce larghe 1 cm. Arrotolatele tenendo le 2 estremità, appoggiatele su una teglia foderata da carta da forno. Formate tante chiocciole con l’altra metà, adagiatele su un’altra teglia, spennellatele con l’uovo sbattuto rimanente ed un goccio d’olio.

Infornate a 170° per 25-30 minuti.

Fonte: lacucinadistagione.blogspot.it

Ristoranti Image Banner 970 x 90

Potrebbe piacerti anche

0 commenti

Accedi

Registrati

Reimposta la tua password

Alcuni contenuto del sito web usano cookie che, al momento, sono disabilitati. Per una esperienza migliore di usabilità, consigliamo di abilitare i cookie sul nostro sito web. Voglio saperne di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi