Funghi della pelle: cure naturali

I funghi che colpiscono la pelle possono essere di vari tipi ma in ogni caso si tratta di infezioni che non vanno sottovalutate.

Appaiono sul nostro organismo per varie ragioni, può essere a causa di un contagio oppure perché spesso non prendiamo le precauzioni necessarie per mantenere il nostro corpo lontano dall’umidità.

Ma non c’è da preoccuparsi perchè esistono eccellenti rimedi naturali contro i funghi, che li terranno lontani dal nostro corpo.

Ecco alcuni rimedi naturali:

– Melaleuca: l’olio essenziale di melaleuca ha una significativa attività antifungina e antibatterica, in particolare contro streptococchi, funghi e candida ed è un ingrediente sempre più presente in prodotti cosmetici.
Il dosaggio consigliato è di due o tre applicazioni al giorno per 7-10 giorni. Se il prodotto risultasse irritante sulla cute, diluirlo nella stessa quantità di olio vegetale.

– Aglio: riesce ad uccidere molti microbi, tra cui anche i funghi della pelle.
È possibile utilizzare l’aglio in diversi modi semplici per combattere il fungo.
Prendere un pezzo di aglio e strofinare sul posto colpite dal fungo, o schiacciare l’aglio, applicarlo alla zona interessata e poi risciacquare dopo un pò.
Si può utilizzare diluito nell’olio e applicato direttamente sulla pelle o ancora si utilizza anche come infuso preparato con aglio, olio e 4 chiodi di garofano schiacciati, applicandolo sulla pelle per due o tre volte al giorno.

– Estratto di semi di pompelmo: dai semi di pompelmo si ricava un estratto dalle mille funzioni salutari tra cui anche fungicida.
Per ottenere il massimo di efficacia è bene diluirlo sempre con olio per poi applicare il liquido sulla pelle per tre volte al giorno finchè l’infezione non viene bloccata, poi due volte al giorno per un’altra settimana.

– Cannella e chiodi di garofano: entrambe le erbe sono efficaci nella cura delle infezioni micotiche della pelle.
Si utilizzano per tamponare l’eruzione cutanea per tre volte al giorno se preparate come olii essenziali.

– Olio essenziale di geranio: l’olio essenziale di questo fiore è sia anti micotico, sia anti infiammatorio, con alleviamento dal prurito.
Nelle persone adulte è possibile l’utilizzo anche in forma non diluita.
Applicare per due o tre volte al giorno fino a totale scomparsa dell’infezione.

 

 (Fonte www.inerboristeria.com)

Potrebbe piacerti anche

0 commenti

Accedi

Registrati

Reimposta la tua password

Alcuni contenuto del sito web usano cookie che, al momento, sono disabilitati. Per una esperienza migliore di usabilità, consigliamo di abilitare i cookie sul nostro sito web. Voglio saperne di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi