Come si coltivano le camelie nel Regno Unito?

Che terrà ci vuole per la camelia?

La camelia ama il terreno dal pH acido o almeno neutro, non ricco. Si tratta di una pianta resistente. Il consiglio per coltivare la camelia in vaso è di scegliere del terriccio adatto alle piante acidofile, come nel caso dell’azalea.

Come si coltivano le camelie?

Esposizione e terreno.

L’esposizione ideale è la mezz’ombra, ma questa specie di camelia si adatta bene anche al pieno sole. Quanto al terreno, richiedono un suolo acido, ricco di sostanza organica, umido, morbido e ben drenato.

In che periodo si piantano le camelie?

Le camelie si piantano meglio in autunno, quando il terreno è ancora caldo e le radici hanno tutto il tempo per stabilirsi prima dell’inverno. Puoi piantare una camelia in un vaso in primavera. L’acquisto di una camelia in fiore ti consente di scegliere esattamente il colore che desideri.

Quanta acqua vuole la camelia?

La Camelia durante la bella stagione va annaffiata costantemente così da mantenere il terreno umido. Anche le sue foglie vanno innaffiate due volte la settimana. Le irrigazioni devono essere regolari e abbondanti, ed eseguire con acqua povera di calcare e accertandosi sempre che non si formino ristagni.

Come proteggere le camelie d’inverno?

Se quindi avete piantato la camelia ad est e le notti sono più fredde della norma, coprite la pianta con un velo di tessuto-non-tessuto, che manterrà un microclima più mite al suo interno e un lieve ombreggiamento.

Dove posizionare la camelia in giardino?

Le posizioni migliori sono quelle semi-ombreggiate. Le camelie preferiscono l’ombra rispetto al sole in quanto le foglie si bruciano facilmente, e i boccioli non sono capaci di fiorire.

Come si coltiva la camelia in vaso?

Innanzitutto, se volete coltivare la camelia sul balcone di casa dovrete travasare la piantina in una vaso più ampio e utilizzare del terriccio per piante acidofile. Una volta fatto ciò, come per tutte le altre piante, irrigatela abbondantemente ma attenti a non formare ristagni nel sottovaso che sono dannosissimi.

Come trattare la camelia in vaso?

Per curare la camelia japonica in vaso al meglio bisognerebbe utilizzare un terriccio acido; inoltre, non amando i ristagni d’acqua, sarebbe opportuno arricchire il terreno con della sabbia e della ghiaia sul fondo e svuotare spesso il sottovaso, soprattutto dopo piogge intense.

Related Post