Come fa Phil a uscire dal Giorno della Marmotta?

Secondo la tradizione, Phil viene fatta uscire dalla sua tana la mattina del 2 febbraio: se vede la propria ombra e rientra svelta nel nascondiglio, (perché la giornata è soleggiata) si dice che l’inverno durerà altre sei settimane; se invece Phil se ne rimane fuori, perché non vede la propria ombra, allora l’inverno …

Che significa il Giorno della Marmotta?

Ogni anno, il 2 febbraio, a Punxsutawney in Pennsylvania (Stati Uniti), si pronostica sulla durata dell’inverno e l’arrivo della primavera. Altro che previsioni meteo: negli Stati Uniti e in Canada è la marmotta a dire se l’inverno sta per finire o se il freddo è destinato a perdurare.

Che ha detto la marmotta?

Così recita la tradizione popolare. E prosegue: «ma se l’è sole o solicello siamo sempre a mezzo inverno». In pratica se in questa giornata, il 2 febbraio, piove o nevica l’inverno si può considerare finito, se invece c’è il sole la stagione invernale è ancora a metà.

Quando esce la marmotta?

Secondo la tradizione locale, infatti, la marmotta viene fatta uscire dalla sua tana la mattina del 2 febbraio: se vede la sua ombra e rientra nella sua tana, perché la giornata è soleggiata, l’inverno durerà altre sei settimane. Se invece rimane fuori, perché non vede l’ombra, l’inverno finirà prima.

Qual è il significato della Candelora?

Amata dalla tradizione popolare, la Candelora cade il 2 febbraio. È la ricorrenza che prevede la benedizione di ceri e candele nelle chiese, un rito che simboleggia la luce e l’uscita dalle tenebre cioè dall’inverno, passaggio molto importante soprattutto nelle civiltà rurali.

Cosa si festeggia il 2 febbraio in America?

Il Giorno della marmotta (Groundhog Day, in inglese) è una festa celebrata negli Stati Uniti e nel Canada il 2 febbraio, incentrata sul metaforico comportamento al risveglio mattutino di un esemplare di marmotta americana, Marmota monax, un roditore della famiglia Sciuridae, diffuso in tali località.

Related Post