A cosa serviva l’Isola di Pasqua?

Per cosa è famosa l’Isola di Pasqua?

Il suo nome è dovuto al fatto che l’isola è stata scoperta il giorno di Pasqua del 1722 dall’esploratore Olandese Jacob Roggeveen. Nell’immaginario collettivo viene identificata con le statue dei moai, enormi busti monolitici sparsi lungo l’intero territorio.

Che fine hanno fatto gli abitanti dell’Isola di Pasqua?

La loro scomparsa definitiva sarebbe stata determinata dall’arrivo di malattie come il vaiolo e la sifilide, portate proprio dagli esploratori, contro cui i Rapa Nui non possedevano alcuna difesa immunitaria. Se non siete mai stati sull’Isola di Pasqua, ve la consigliamo vivamente.

Qual è il mistero dell’Isola di Pasqua?

Uno dei principali misteri dellIsola di Pasqua risiede nei circa 1000 giganteschi monoliti antropomorfi che si presentano come sentinelle a guardia dellisola: i Moai. Questi possiedono delle sembianze specifiche poiché appaiono squadrati, con un ampio naso e uno sguardo severo.

Come sono arrivati sull’Isola di Pasqua?

Il primo europeo (i navigatori malesi la conoscevano già dal 400 d.C.) ad avvistare l’Isola di Pasqua fu presumibilmente il pirata Edward Davis, che avvistò l’isola a bordo del suo battello Bachelors Delight, nel 1687. Non capendo tuttavia di aver avvistato un’isola ritenne di aver scoperto il continente meridionale.

Cosa fare sull’Isola di Pasqua?

8 ottimi motivi per visitare l’Isola di Pasqua

  • 1 Rano Raraku, il ‘vivaio’ dei moai. …
  • 2 L’enigmatica Ahu Tongariki. …
  • 3 Relax sulla spiaggia di Anakena. …
  • 4 Il villaggio cerimoniale di Orongo. …
  • 5 Escursioni lungo la costa settentrionale. …
  • 6 Immersioni a Motu Nui. …
  • 7 Península Poike. …
  • 8 A cavallo sulle pendici del Maunga Terevaka.

Qual è la capitale dell’Isola di Pasqua?

Hanga Roa — La capitale, nonché unica città, dellIsola di Pasqua e si trova nella parte sud-occidentale dellisola. Gli abitanti sono 3.304 e rappresentano più dell‘ 87% della popolazione dellisola.

Cosa c’è sotto le teste dell’Isola di Pasqua?

In altri, il corpo della statua giace sottoterra, e i 150 Moai più famosi si trovano sepolti fino alle spalle sul fianco di un vulcano. Per la loro collocazione suggestiva, sono anche i più ritratti nelle foto: ecco perché in molti credono che di queste statue non resti che la testa.

Dove si trova l’isola di Rapa Nui?

Rapa Nui ovvero l’Isola di Pasqua: una delle destinazioni più lontane ma anche più affascinanti del mondo. Una magia che si trova a metà strada tra la Polinesia francese e le spiagge del Cile.

Related Post