Etichetta elettronica sui bagagli: l’invenzione di Rimowa

Rimowa è uno dei marchi leader in Europa di valigeria da viaggio e da trasporto di alta gamma, in alluminio e policarbonato. L’ultima invenzione messa in commercio? Una valigia con etichetta elettronica, che permette di controllare la borsa attraverso uno smartphone. Un gioco da ragazzi!

La tecnologia di questa valigia, utilizza un’app, un display elettronico e l’integrazione back-end con i sistemi dei bagagli delle compagnie aeree, per creare e visualizzare i tag dei bagagli.

Tutto bagaglio etichetta elettronicaquesto permette, quindi, di saltare la parte in cui ci si deve recare al check-in ad attaccare l’etichetta sulla maniglia del nostro bagaglio.

Il piccolo dispositivo è caratterizzato da un codice identificativo e da un codice a barre, volto a riconoscere il proprietario della valigia e la sua destinazione. Per farlo sarà sufficiente usare uno smartphone.

Appare interessante, il fatto che lo schermo con le informazioni sul viaggio, al lato del bagaglio, cambierà ad ogni volo.

L’app è disponibile attualmente solo sull’App Store (per Android è in arrivo). Questa, funziona, semplicemente, sincronizzando il bagaglio allo smartphone tramite Bluetooth. Tuttavia, bisogna utilizzare il check-in di una compagnia aerea che supporta l’app per completare il processo. Finora, solo Lufthansa sostiene il processo dell’etichetta elettronica, ma anche la United Airlines, la sta testando.

Lo schermo è alimentato da batterie AA, quindi senza ricarica, ma cambiando, semplicemente, le pile.

Si possono, poi, associare circa 800 abbinamenti bluetooth; inoltre, il materiale dell’e-tag è di ottima resistenza, ma, in caso di malfunzionamento, è coperto da una garanzia di cinque anni.

Quali funzioni può avere l’etichetta elettronica.

L’applicazione, però, consente solo di sapere se le dimensioni del bagaglio sono giuste per la compagnia aerea, ma, non non sarà utile in caso di furto o smarrimento, poiché non dispone di GPS integrato.

etichetta elettronica

In questo senso, infatti, il bagaglio tecnico di Rimowa, è più limitato rispetto ad altri bagagli “intelligenti”: infatti, aziende come BlueSmart, Barracuda e Raden, hanno creato valigie anche con porte USB e localizzatori GPS integrato. Ma, queste società sono startup (cioè nuove imprese) quindi meno conosciute mentre, Rimowa, è in commercio già dal 1898.

L’opzione tag elettronico, sarà disponibile sul modello Topas in alluminio e nella linea Salsa, Limbo e Bossa in policarbonato. A seconda delle dimensioni e dello stile del bagaglio, i prezzi variano da circa $ 500 a $ 1.300.

Ti potrebbe interessare: Smartphone perso o rubato? Ecco come recuperarlo!

Potrebbe piacerti anche

0 commenti

Accedi

Registrati

Reimposta la tua password

Alcuni contenuto del sito web usano cookie che, al momento, sono disabilitati. Per una esperienza migliore di usabilità, consigliamo di abilitare i cookie sul nostro sito web. Voglio saperne di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi