Cheesecake semifreddo: senza lattosio, nichel e glutine!

cheesecake senza lattosio senza glutine senza nikel

La cheesecake, come sappiamo, è un dolce tipico americano. Ha tantissime varianti, in base ad esigenze e gusti. Ed è anche semplicissima da preparare.

La versione che vi proponiamo oggi, è un ottimo dolce da preparare quando si hanno delle intolleranze. Noi, infatti, l’abbiamo leggermente modificata, rendendola adatta a tutti: è senza lattosio, senza nichel e senza glutine!

Questa cheesecake, è un semifreddo, quindi va servita e mangiata come una torta gelato.

Per la ricetta, vi servirà uno stampo a cerniera di circa 22-24 cm e carta da forno per foderare il fondo.

Ecco gli ingredienti per preparare la cheesecake senza lattosio, senza nichel e senza glutine:

Per la base:

Per la crema:cheesecake Senza lattosio, senza nichel e senza glutine

  • 250 grammi di mascarpone senza lattosio;
  • 250 grammi di ricotta senza lattosio;
  • 80 grammi di zucchero;
  • 3 uova;
  • una bustina di vanillina;
  • 4 gr di colla di pesce;
  • succo di limone q.b.;

Per la decorazione:

  • confettura di frutta q.b.

Procedimento:

  1. Sciogliete il miele a bagnomaria. Quando avrà ottenuto una consistenza liquida, amalgamatelo con il riso soffiato.
  2. Versate il composto ottenuto nello stampo (che avrete precedentemente foderato con la carta da forno) e disponetelo in modo uniforme. Questo sarà il fondo della nostra cheesecake senza lattosio, senza nichel e senza glutine. Dopodiché, riponetelo nel freezer e lasciatelo raffreddare per circa 30 minuti.
  3. Montate i tuorli dell’uovo con lo zucchero e la vanillina, sino ad ottenere una crema chiara. Mettete da parte gli albumi.
  4. Aggiungete al composto, continuando a mescolare con lo sbattitore elettrico, il mascarpone e la ricotta.
  5. Aggiungete un pizzico di sale agli albumi d’uovo e montateli a neve. Quando saranno montati, aggiungeteli al resto degli ingredienti mescolando tutto il composto con un cucchiaio dal basso verso l’alto.
  6. Fate sciogliere a bagnomaria la colla di pesce nel succo di limone, senza farlo bollire. Spegnete il fuoco appena la gelatina si sarà sciolta, aggiungete poi, questo liquido ottenuto alla crema.
  7. Versate la crema sulla base del vostro dolce, dopodiché lasciatelo nel freezer a raffreddare per circa un’ora.
  8. Quando il dolce si sarà assestato, decoratelo con la confettura di frutta.

Il consiglio che vi diamo è quello di mangiare la cheesecake il giorno dopo, poiché si sarà insaporita e sarà ancora più buona. Il problema, però, sarà resistere alla tentazione! 😀

Ti potrebbe interessare: Torta senza glutine al caffè e noci di Macadamia

Potrebbe piacerti anche

0 commenti

Accedi

Registrati

Reimposta la tua password

Alcuni contenuto del sito web usano cookie che, al momento, sono disabilitati. Per una esperienza migliore di usabilità, consigliamo di abilitare i cookie sul nostro sito web. Voglio saperne di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi