8 cibi che miglioreranno la tua vita

Pensate di seguire la dieta più giusta per voi?

Probabilmente sbagliate! 

Gli scaffali dei supermercati hanno messo in bella mostra per decenni cibi con evidenti deficit nutrizionali.

Per ottenere il massimo dal nostro corpo, dovremmo prendere in considerazione 8 cibi che miglioreranno la nostra vita:

1. ALOE VERA

Le sue foglie racchiudono un gel dalle straordinarie proprietà. Infatti tale succo contiene 200 composti attivi e oltre 75 nutrienti tra cui: 20 minerali, 18 amminoacidi sui 20 necessari all’uomo, 12 vitamine, incluse A, C, D, E e il gruppo B, enzimi, saccaridi , saponine e steroli vegetali. Tutti questi elementi rendono l’Aloe una sorta di “guaritore naturale“, utilizzato già dai popoli dell’antichità come gli Egiziani, gli Assiri e gli Indiani. L’aloe è in grado di disintossicare l’organismo dalle tossine. Non solo, è anche un’alleata del sistema digestivo: stimola la flora batterica e l’eliminazione dei rifiuti, migliorando al contempo l’assorbimento delle sostanze nutritive.

2. POLLINE D’API

Ci mancano le energie? Prendiamole dal polline! Quest’ultimo è infatti un portentoso integratore naturale: contiene tantissime sostanze che stimolano le difese immunitarie, tonificando muscoli e cuore. Grazie alla vitamina C il polline aiuta inoltre a combattere infiammazioni e stress, a eliminare le tossine e a rafforzare mucose e capillari. Un’altra vitamina ben rappresentata è la A, sotto forma di betacarotene: protegge mucose, occhi e vista, contribuendo alla regolazione del sonno.

3. MACA

La maca è una pianta la cui radice è consumata come cibo e usata a fini medici. Essa è conosciuta anche come “ginseng peruviano” perché è impiegata come rimedio popolare per aumentare la propria riserva di energia. Di solito si assume come pillola, estratto liquido o in polvere. La maca è spesso adoperata come afrodisiaco e come metodo per migliorare le prestazioni sessuali e la fertilità. Sebbene pochi studi abbiano testato gli effetti medicinali di questa pianta, alcune ricerche suggeriscono che essa ha poteri miracolosi nella lotta a stanchezza,infertilità, sintomi della menopausa e disfunzioni sessuali.

4. REISHI

Il fungo reishi viene utilizzato fin dall’ antichità in Cina e in Giappone per le sue proprietà officinali. Pare contenga alcuni importanti principi attivi mediante i quali sono possibili la regolazione e l’abbassamento del colesterolo, della pressione arteriosa, dell’aritmia cardiaca e della glicemia. Svolge, insomma, un’azione paragonabile a quella di un farmaco: il corpo umano, assumendolo, raggiunge uno stato di equilibrio e di benessere. I benefici del reishi sembrano essere visibili anche a livello mentale.

5. BACCHE DI GOJI

Si sente sempre più spesso parlare delle proprietà benefiche, in particolare antiossidanti, delle bacche di Goji. Questo arbusto della stessa famiglia di patate, peperoni, melanzane e pomodori, è conosciuto in Oriente da millenni. Anche il nome, Goji, deriva dalla traduzione cinese del termine “bacche”. La varietà più apprezzata in tutto il mondo è la Xing Dai, coltivata artigianalmente in una zona ad alti sbalzi termici, su terreni incontaminati, senza alcun ausilio di macchinari. Tutto ciò fa sì che le bacche di Goji siano ricche di proprietà benefiche ed inalterate.

6. ALGA CHLORELLA

E’ proprio la clorofilla, di cui l’alga è in assoluto il cibo più ricco, ad agire profondamente nelle dinamiche di disintossicazione dell’organismo. Questo particolare tipo di alga migliora inoltre le condizioni dei diabetici e degli asmatici, rivitalizza il sistema vascolare, favorisce la cicatrizzazione dei tessuti, elimina gli odori del corpo,riduce il dolore da infiammazione e permette l’assorbimento di calcio, particolarmente utile in menopausa. Ma non è tutto. Quest’alga può vantare la presenza di sali, proteine di facile assimilazione e ferro, ed è quindi in grado di sanare le anemie e di regolarizzare le mestruazioni.Grazie al suo effetto tonico si sono riscontrati dei miglioramenti anche nel trattamento di stati depressivi e contro le insonnie.

7. CANAPA

Il suo utilizzo è stato da qualche tempo sdoganato in Europa. La canapa risulterebbe infatti in grado di curare l’emicrania, rallenterebbe la crescita dei tumori e allevierebbe i sintomi delle malattie croniche. Come se non bastasse, essa blocca i depositi nel cervello che causano l’alzheimer, diminuisce la pressione oculare in chi è affetto da glaucoma e previene le convulsioni. Sembrerebbe che la canapa abbia effetti benefici anche sul controllo dell’iperattività, dei sintomi della sclerosi multipla e della sindrome premestruale.

8. COCCO

La noce di cocco è ricca di potassio, pertanto rappresenta un ottimo alimento ricostituente per reintegrare i sali minerali in caso di bisogno. La presenza di vitamina B e C la rende utile nel trattamento di alcuni fastidi come debolezza, problemi di nervosismo e disturbi urinari. Secondo alcuni studi, la noce di cocco aiuterebbe a eliminare l’aria in eccesso nello stomaco. L’acqua di noce di cocco contiene pochi grassi, elementi minerali e vitamine che contribuiscono al mantenimento di un organismo sano. La sua assunzione genera benefici al sistema immunitario, ha effetti positivi sul sistema nervoso e aiuta la digestione.

Potrebbe piacerti anche

0 commenti

Accedi

Registrati

Reimposta la tua password

Alcuni contenuto del sito web usano cookie che, al momento, sono disabilitati. Per una esperienza migliore di usabilità, consigliamo di abilitare i cookie sul nostro sito web. Voglio saperne di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi